Oggi è il giorno del Palio della Balestra. Inaugurato e sviluppato nel segno della Festa dei Ceri, maggio si chiude con Piazza Grande che, nell'ultima domenica del mese, si popola di balestre e verrette, bersagli e banchi di tiro, balestrieri e sbandieratori, dame e cavalieri, consoli e musici, maestri d'arme e armati. É il giorno del Palio, appunto, con le società balestrieri di Gubbio e Sansepolcro a confrontarsi all'ombra del Palazzo dei Consoli per contendersi, come avviene da secoli a questa parte, il prestigioso drappo, tra l'altro un'autentica opera d'arte; è dipinto infatti dal genovese Salvatore Belcastro, pittore di riconosciuto valore.

Si celebra in onore di Sant'Ubaldo ed esalta, in fondo, l'insegnamento del Patrono. Quale testimonianza migliore di un'arma micidiale, pur nella sua essenzialità, trasformatasi in strumento di amicizia e comprensione tra i popoli? é un appuntamento secolare (il più antico documento è del 1461) e il primo vincitore di cui si abbia notizia è del 1594: l'ideale albo d'oro è aperto da Andrea Beccafico ed è chiuso, in attesa di conoscere il vincitore di oggi pomeriggio, dall'eugubino Gianpiero Bicchielli, trionfatore dell'ultima edizione.

Questo il programma del Palio che intende essere un omaggio al balestriere Franco Carletti, scomparso ancora giovane e vincitore delle edizioni 1984-85. Piazza Grande ore 10-12 tiri di prova, ore 11 lettura bando di sfida per le vie della città; alle 16 partenza dei cortei storici per raggiungere Piazza Grande (Gubbio dal Palazzo del Bargello e Sansepolcro da Piazzale Frondizi); alle 16.30 Saluto del Campanone, alle 16.45 entrata in Piazza dei cortei, benedizione degli armati, saluto dei Presidenti delle Società Balestrieri (Ubaldo Orlandi di Gubbio e Averardo Martinel -onteran a pailire dalle 17 30 li di Sansepolcro) e degli Sbandieratori di Sansepolcro. Alle 17,30 disputa del Palio (una settantina i Balestrieri che si alterneranno al banco di tiro posto ad una distanza di m.36 dal bersaglio con il mitico tasso, un tronco di cono), esibizione gruppo sbandieratori di Gubbio, proclamazione e premiazione vincitori; ore 19 Corteo Storico (Via XX Settembre, Mastro Giorgio, Fabiani, Corso Garibaldi; Sansepolcro proseguirà per Via Cairoli, Piazzale Frondizi, Gubbio per Via della Repubblica, Via Baldassini, Palazzo del Bargello). 

La Nazione Lunedì 27 Maggio 2013




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Gubbio Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altri articoli su Gubbio Notizie

News dalla Provincia di Perugia

Offerte di lavoro a Gubbio e dintorni