Adesso che il montaggio nella sala storica di palazzo Ducale è alle battute finali, fa davvero un certo effetto vedere rivivere sotto una nuova luce lo "studiolo" di Federico da Montefeltro.
La riproduzione della bottega artigiana dei fratelli Minelli ha già conquistato tutti, dopo un lungo percorso attraverso sette anni di meticolosa attività.
Ci sono state in mezzo rumorose polemiche politiche innescate dalla coalizione del sindaco Orfeo Goracci.
Infatti, il Comune per lungo tempo ha sostanzialmente contrastato l'operazione portata avanti per l'iniziativa e l'impegno dell'associazione "Maggio Eugubino" con il sostegno finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.
Ora i politici locali si apprestano a fare passerella, con le diatribe svanite d'incanto di fronte all'interesse generale sull'iniziativa e agli attestati sulla qualità venuti da più parti.
L'inaugurazione, fissata l'11 settembre (ore 19) alla presenza del ministro dei beni culturali Sandro Bondi presente a Gubbio ai lavori della scuola di Forza Italia, porterà nella sede naturale la riproduzione dell'opera d'arte collocata tra le stesse mura che hanno ospitato per quasi quattrocento anni la versione autentica, custodita dal 1939 al Metropolitan Museum di New York.
di Massimo Boccucci
Il Messaggero Martedì 1° Settembre 2009




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Gubbio Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altri articoli su Gubbio Notizie

News dalla Provincia di Perugia

Offerte di lavoro a Gubbio e dintorni