Il Centro Storico invaso da 380 bancarelle: tornano da domani a domenica in un appuntamento di dimensione secolare per Città di Castello, le Fiere delle Merci di San Florido. Quest'anno il programma ha anche un'appendice culturale nelle “Conversazioni Floridiane” che da ieri e fino a sabato animano il dibattito cittadino con esperti a confronto alla scuola di San Filippo. Per le fiere sono numeri da record: 381 gli operatori presenti,

“frutto anche - ha spiegato l'assessore Carletti - della scelta di spostare la manifestazione nel fine settimana in modo da favorire una più alta partecipazione di venditori e di avventori. Abbiamo visto che questo tipo di contestualizzazione temporale dell'evento, che proseguirà nell'arco dei tre anni, viene incontro ai gusti del pubblico, ottimizza le esigenze di visitatori ed operatori e minimizza i problemi di traffico nella zona coinvolta dalla fiera”.

Confermata pure la collocazione che abbraccia una parte significativa del centro storico con l'attigua cinta muraria: gli ambulanti saranno, sistemati nell'area che comprende piazza Matteotti, piazza Fanti, corso Cavour, via Mario Angeloni via XI Settembre, piazza Magherini Graziani, viale Sauro, viale Europa, via della Barca e viale Diaz. Piazza Gabriotti diventa invece la sede ufficiale dell'artigianato tipicamente tifernate. L'assessore alla cultura Michele Bettarelli con il dirigente didattico di San Filippo Massimo Belardinelli ed il professor Morini hanno invece illustrato l'interessante ciclo di conferenze che si è aperto ieri sera: le “Conversazioni Floridiane sulla città, quattro appuntamenti consecutivi (ore 18 nella sala grande della scuola primaria San Filippo). L'iniziativa è promossa da Comune, Diocesi e Museo del Duomo. Stasera focus su “Insegnare ed imparare, viaggio nei contenuti didattici della città storica tra memoria e progetto” con interventi di Giovanni Cangi, Claudia Carini, Paola Belvederesi, Antonella Peverini.
Si proseguirà domani con “Scenari urbani e civiltà del camminare”, interventi di Marco Morini, Fabrizio Bruschi, Luca Secondi. Conclusione sabato con “Consuntivi e prospettive delle principali manifestazioni cittadine nel racconto dei protagonisti” interventi di Angelo Capecci, Gualtiero Angelini, Gianfranco Bellini, Karl Shibel, Giuliano Giubilei. Nel corso delle serate è atteso il contributo del sindaco Luciano Bacchetta e del vescovo Domenico Cancian.

La Nazione Giovedì 15 Novembre 2012




0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Gubbio Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altri articoli su Gubbio Notizie

News dalla Provincia di Perugia

Offerte di lavoro a Gubbio e dintorni