Castello Bufalini

San GiustinoCostruito nella seconda metà del Quattrocento come fortezza militare il castello ha forma di quadrato irregolare con torri angolari, camminamenti merlati, ponte levatoio e profondo fossato a pianta stellare.
Fu edificato con lo scopo di difendere i territori dello Stato Pontificio al confine con la Toscana e le Marche. Nella prima metà del Cinquecento il castello fu trasformato dalla famiglia Bufalini in una residenza gentilizia.
I lavori di trasformazione più consistenti riguardarono la facciata, la torre di sinistra fu innalzata e raccordata alla torre maestra con un ampio loggiato di gusto rinascimentale.

Il Castello Bufalini a San Giustino
Sui lati furono aperte finestre architravate e, sul lato nord fu realizzato uno scalone.
La ristrutturazione prevedeva anche la realizzazione di uno splendido giardino all'italiana secondo il gusto delle corti rinascimentali, non poteva mancare il labirinto, caratteristica peculiare dell'architettura di quel tempo.
La ristrutturazione degli interni iniziò nel 1492 ed è stata attribuita al Vasari; nelle varie sale si realizzarono cicli ad affreschi raffiguranti Miti e Grotteschi attribuiti a Cristoforo Gherardi tra il 1537 e il 1554.
Gli interni conservano ancora gli antichi arredi di gusto tardo- rinascimentale e barocco con tappezzerie, maioliche e numerosi busti. Un'importante e preziosa raccolta di quadri testimonia la ricchezza e il prestigio della famiglia. Dal 1989 il castello è di proprietà del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.



0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Gubbio Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altri articoli su Gubbio Notizie

News dalla Provincia di Perugia

Offerte di lavoro a Gubbio e dintorni